Ultima modifica: 22 April 2009

Organi collegiali

Gli organi collegiali sono organismi di governo e di gestione delle attività scolastiche a livello territoriale e di singolo istituto. Sono composti da rappresentanti delle varie componenti interessate.

Il processo educativo nella scuola si costruisce in primo luogo nella comunicazione tra docente e studente e si arricchisce in virtù dello scambio con l’intera comunità che attorno alla scuola vive e lavora. In questo senso la partecipazione al progetto scolastico da parte dei genitori è un contributo fondamentale. Gli Organi collegiali della scuola, che – se si esclude il Collegio dei Docenti – prevedono sempre la rappresentanza dei genitori, sono tra gli strumenti che possono garantire sia il libero confronto fra tutte le componenti scolastiche sia il raccordo tra scuola e territorio, in un contatto significativo con le dinamiche sociali. Tutti gli Organi collegiali della scuola si riuniscono in orari non coincidenti con quello delle lezioni

(Dal sito del Ministero della Pubblica Istruzione)

Visualizza tutto »

Ultimi 5 articoli pubblicati in ""

20 Apr 2017 Hello world!

Welcome to WordPress. This is your first post. Edit or delete it, then start writing!

29 Oct 2014 Articolo di prova 6

L’articolo è pensato come un avviso per tutto il personale.  

29 Oct 2014 Articolo di prova 5

L’articolo dovrebbe contenere materiali per gli alunni.

4 Dec 2011 Articolo di prova 3

L’articolo è pensato come una news sulle attività della scuola, interessante per docenti, alunni e famiglie. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex ea    »

4 Dec 2011 Articolo di prova 2

L’articolo è pensato per contenere materiali utili per i docenti. Lorem Ipsum è un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin dal sedicesimo secolo, quando un anonimo tipografo prese una cassetta di caratteri e li assemblò per preparare un testo campione. È sopravvissuto    »